[ctapro id=43]

Formazione Aziendale a Torino

La formazione aziendale è un’attività educativa finalizzata a permettere alle persone di evolvere e ottenere come risultato un miglioramento delle proprie competenze in linea con le esigenze e gli obiettivi dell’azienda.

Da molti anni PNL BENSSERE è entrata nelle aziende mettendo al loro servizio le sue competenze per rendere le organizzazioni che ne fanno richiesta maggiormente performanti in termini di produttività, innovazione, efficacia ed efficienza. Qui di seguito un elenco di alcuni nostri servizi studiati su misura per la formazione aziendale. I servizi di formazione aziendale esposti possono essere adattati al tuo caso specifico. Ti chiediamo di leggerli attentamente per iniziare a comprendere di che trattasi. In basso a questa pagina troverai un modulo per contattarci senza impegno. Un nostro referente potrà darti così maggiori informazioni e fissare un primo incontro.

Comunicazione Efficace

Il verbo comunicare deriva dal latino comunis agere e significa mettere in comune, condividere. Il termine comunicazione significa a livello semantico di far conoscere, render noto. Una comunicazione efficace richiede conoscenza e padronanza del medium utilizzato. Indipendentemente dai contenuti dell’informazione di volta in volta veicolata, il mezzo tecnologico determina i caratteri strutturali della comunicazione e produce effetti pervasivi sull’immaginario collettivo. Da qui deriva l’espressione “il mezzo è il messaggio”. Chi  dirige un azienda è il suo rappresentante. Il suo stile di comunicazione deve riflettere il “credo” della stessa azienda. Ogni  azienda ha un suo stile e messaggi chiave da utilizzare per comunicare con gli interlocutori. Ogni top manager, ogni manager e ogni uomo o donna che ricopre ruoli nei quali occorre comunicare con il mondo esterno all’azienda,  deve rappresentare questi messaggi, adeguandoli al proprio stile di leadership e al proprio ruolo. Con questo corso ti forniremo le conoscenze per trasmettere in maniera autonoma ed in modo efficace, le peculiarità che contraddistinguono la tua realtà aziendale. In particolare saranno rafforzati concetti come:

  • valori ovvero il buon nome dell’Azienda e la sua reputazione,
  • missione;
  • elementi distintivi;
  • punti di forza rispetto alla concorrenza o allo scenario;
  • la tua offerta e la bontà dei tuoi prodotti/servizi.

Questo corso è ideato per le aziende che desiderano avere una comunicazione efficace sia verso l’esterno sia verso l’interno. La realtà delle imprese, piccole, medie o grandi che esse siano, è fondata sulle persone (staff, clienti, fornitori, numeri verdi, call center, comunità sociale, comunità politica, comunità finanziaria ecc.) le quali possono o non possono far parte della nostra azienda. Un comunicazione efficace  porterà come conseguenza la capacità di:

  • gestire in maniera efficace i rapporti con gli interlocutori;
  • trasmettere in modo efficace i messaggi chiave;
  • minimizzare i rischi ed incrementare le opportunità per l’azienda;
  • aumentare la sicurezza nel trasferimento del messaggio in situazioni anche “critiche” all’interno di uno scenario complesso come quello di oggi;
  • incrementare l’efficienza del Management e la funzionalità della organizzazione aziendale.

Team Building

Il Team Bulding è un’azione formativa che lavora su gruppi di persone allo scopo di migliorare la capacità di lavorare in team. Solitamente questa formazione è orientata a gruppi di lavoro “task-oriented” (orientati alla mansione, rivolti al tipo di compito) di nuova costituzione ma può essere di aiuto anche a gruppi di lavoro in crisi, sotto stress o che semplicemente non raggiungono i risultati sperati. Attraverso vari tipi di attività, come ad esempio attività ludicheesperienziali o di benessere, il Team Bulding favorisce il rafforzamento dei rapporti interpersonali e apporta un elevato miglioramento della produttività lavorativa. Da tempo sfruttato negli USA, oggi il Team Bulding risulta essere lo strumento ideale per:

  • far emergere delle skill nascoste altrimenti non intercettabili dei componenti del gruppo su cui lavora;
  • incrementare la collaborazione all’interno del gruppo;
  • aumentare la fiducia reciproca dei componenti del gruppo;
  • far emergere la leadership;
  • sviluppare empatia ed ascolto;
  • educare al lavoro per obiettivi;
  • educare alla capacità di delegare.

Il Team Bulding, in altre parole, permette di focalizzare il team all’obiettivo comune rafforzando la sua coesione.  Una azienda non è fatta di macchinari bensì di persone ciascuna chiamata a dare un contributo in termini di creatività, entusiasmo, energia, passione per accrescere il know-how aziendale, il quale costituisce oggi il vero patrimonio. Per farlo serve inevitabilmente anche l’accrescimento della capacità di relazionarsi da parte delle persone che compongono il nucleo aziendale. Gli imprenditori di successo hanno capito che, la differenza tra l’attuale sistema-mercato e quello del passato, è da ricercare nella responsabilizzazione dei propri collaboratori chiamati ad essere parte attiva nel processo  produttivo e non più solo spettatori o automi come un tempo a cui impartire solo ordini operativi. Il Team Bulding è lo strumento ideale per te e la tua azienda in quanto capace di creare un gruppo di lavoro compatto, motivato, che prestissimo diventerà una vera e propria squadra.

Time Management

Il Time management è un processo di pianificazione e controllo del tempo utilizzato per la realizzazione di

  • attività,
  • progetti,
  • obiettivi,

entro uno determinato periodo di tempo prestabilito. È mirato all’aumento di

  • efficacia,
  • efficienza,
  • produttività,

attraverso l’utilizzo di una serie di

  • competenze,
  • processi,
  • strumenti,
  • tecniche,

tra cui troviamo a titolo esemplificativo e non esaustivo

  • pianificazione,
  • allocazione delle risorse,
  • definizione degli obiettivi,
  • delega,
  • analisi del tempo,
  • monitoraggio,
  • organizzazione,
  • programmazione
  • definizione delle priorità.

Il tempo è una unità fissa ed immutabile. Ogni giornata per qualsivoglia individuo sulla terra è fatta esattamente allo stesso modo: 24 ore pari a 1440 minuti. Tutti noi abbiamo, o peggio, stiamo utilizzando frasi tipo “Il tempo non basta mai!”, “Ci vorrebbe più tempo”, “Se solo avessi più tempo” ecc. ma qual è la verità? Perché esistono persone che in giornata fanno 1000 cose ed altre che riescono a mala pena a farne una sola? Ti rivelo sin da ora un piccolo segreto: la sensazione di “non avere tempo” fa aumentare proporzionalmente il tuo stress,  il tutto comporta la nascita di un circolo vizioso e gradualmente questa “forbice” aumenta giorno dopo giorno. Intervenire è obbligatorio se non vuoi rimetterci non solo soldi ma anche la tua vita. Esistono svariate metodologie di Time Management, affidati a noi troveremo quella più idonea a te e alla tua azienda e ti aiuteremo ad implementarla.

Leadership

Il Leader è colui che giuda, influenza  il pensiero e i comportanti di altre persone senza l’utilizzo di mezzi coercitivi. Per Leadership Aziendale si intende il processo che porta una persona ad avere la capacità di guidare un gruppo  di  collaboratori al raggiungimento di un determinato obiettivo assumendone il controllo senza coercizione o minaccia. Il Leader è riconosciuto dal gruppo e senza il gruppo è ovvio che non possa esserci nessun Leader. Un Leader sa comunicare, convincere, entusiasmare ed è fonte di ispirazione per i componenti del suo gruppo con il suo comportamento. Prima di comprendere chi è effettivamente un Leader aziendale è bene fare una precisazione marcando la differenza tra questa figura e il Manager. La differenza sostanziale tra Learship e Management è da ricercare nell’aspetto che un Leader si occupa in particolar modo di  persone e non di statistiche. Questo sottolinea e fa comprendere come un Leader sposta la governance sulle priorità che gli sono ben note, ovvero gli aspetti umani, ed è per tale ragione che questa figura è in grado di condividere i suoi sogni e la sua vision con i collaboratori guidandoli nella loro implementazione. Esige però da questi ultimi soluzioni pratiche, tecniche, avvalendosi anche di analisi quantitative, come un manager,  ma senza eccessi, per non rischiare di paralizzarsi operativamente. Un Leader Aziendale è una figura assertiva come anche autoritaria. Essendo, spesso,  il responsabile del rendimento economico della azienda in cui opera sul medio/lungo termine, è in grado di dettare il ritmo dello sviluppo e del cambiamento. Un Leader Aziendale agisce sul presente, rendendo efficienti i processi e i metodi di lavoro nonché  ha la capacità di trasformare  la visione in una missione strategica monitorandola con parametri quantitativi come  tempo, uomini, denaro e mezzi impiegati. Possiede capacità di delega, sa scegliere le persone adatte per ricoprire determinati ruoli al fine di  perseguire obiettivi chiari e specifici come anche ha capacità di innovazione dei processi lavorativi in tutta la filiera aziendale qualora non siano soddisfacenti. Detto questo,  essere un Leader ed avere Leadership aziendale potrebbe sembrare una peculiarità con cui si nasce… Ti rassicuriamo che non è solo così e la nostra formazione aziendale è in grado di dimostrartelo.

Motivazione ed Obiettivi

Il termine motivazione deriva dal latino motus e indica ciò che ci spinge, la forza che ci guida verso un obiettivo, una meta. Appare evidente sin da subito che obiettivi e motivazione sono strettamente connessi al punto che è ipotizzabile utilizzare una funzione matematica per comprendere cos’è la motivazione e come questa sia effettivamente legata agli obiettivi: motivazione = azione * valore che diamo a questa azione a parità di azione, che diventa la costante in questa formula, più è alto il valore che le diamo maggiore sarà la nostra motivazione. Formulare un obiettivo nel modo corretto non sempre è semplice. Un obiettivo bene formulato deve essere caratterizzato dalla formula SMART ovvero:

  • Specifico
  • Misurabile
  • Raggiungibile (dall’inglese Achievable),
  • Rilevante da un punto di vista organizzativo, cioè coerente con la mission aziendale;
  • definito nel Tempo.

L’MBO e l’ MBR ossia: management by objectives (gestione per obiettivi) management by results (gestione per risultati) sono metodi diffusi nella gestione delle risorse umane all’interno di una azienda per valutare quello che effettivamente sta succedendo. Anche se utilizzati congiuntamente, questi due metodi servono solo per monitore quello che sta realmente accadendo. Se vuoi di più, se desideri che la tua azienda cresca in modo sano, devi assolutamente saper motivare te stesso, il tuo personale e persino il tuo indotto. Capire come farlo in maniera autonoma apporterà automaticamente miglioramenti e benefici non solo alla tua vita lavorativa ma anche alla tua vita sentimentale e sociale.

Intelligenza Emotiva e Gestione dello Stato d’Animo

Per intelligenza emotiva si intente un aspetto dell’intelligenza legato alla capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le proprie ed altrui emozioni. Daniel Kahneman, psicologo cognitivista, premio nobel per l’economia nel 2002, premiato per

“per avere integrato risultati della ricerca psicologica nella scienza economica, specialmente in merito al giudizio umano e alla teoria delle decisioni in condizioni d’incertezza”

e prima di lui personaggi illustri come Mayer, Di Paolo, Salovey, Caruso, hanno fatto si che, oggi,  anche in Italia si inizi a parlare di intelligenza emotiva in azienda e che questa sia riconosciuta ed utilizzata per integrare gli   strumenti   di   Pianificazione  e  controlloarricchendo  la  cultura  aziendale  e  i  meccanismi  di  apprendimento,  al fine di ottenere nuove competenze e processi interni più efficaci. L’introduzione dell’Intelligenza emotiva in azienda può aiutare, difatti tra le altre cose, a formulare strategie e condividerle, misurare le performance e incentivare le persone. Pianificazione e Controllo nascono come degli strumenti logico-razionali e per tale motivo sono da sempre utilizzati nell’ambito aziendale. Ampliare questi strumenti con l’intelligenza emotiva equivale ad elevare la consapevolezza ed incrementare, nel contempo, il numero degli elementi di controllo a disposizione per raggiungere livelli più elevati di fiducia in se stessi e negli altri, collaborazione, innovazione e benessere. Attraverso un corretto utilizzo delle emozioni, il Leader è in grado di rendere proattivo il suo Team, agendo sui meccanismi

  • decisionali
  • collaborativi
  • di responsabilità

ed ottenere l’effetto sperato, ad esempio, per emulazione. Con l’utilizzo dell’intelligenza emotiva nella tua azienda potrai predisporre la tua organizzazione verso il raggiungimento di obiettivi strategici  molto più sfidanti ed ambiziosi con un’unica differenza rispetto al passato: gli stessi obiettivi saranno raggiungibili!