COACHING: CE L’HAI IL PIANO D’AZIONE PER I TUOI OBIETTIVI?

obiettivi

In questo blog ho parlato spesso di obiettivi.

Tutti ne abbiamo, tanti o pochi, consapevoli o non. Tutti abbiamo situazioni da portare a compimento, per cui ci impegniamo, lavoriamo, dedichiamo del tempo, delle energie, del focus mentale.

Svegliarsi al mattino e avere progetti per la giornata, sono anch’essi un obiettivo. Pensare di arrivare a sera e aver vissuto il meglio di quello che potevo vivere, anche questo è un obiettivo.

Ne abbiamo di molto semplici, molto numerosi, nel corso delle nostre giornate.

Poi ci sono gli altri. Quelli impegnativi! Quelli con cui ci sfidiamo, ci prefiggiamo di superare i nostri limiti.

E nell’ultimo post del mio blog  Dimagrire SerenaMente ho parlato proprio di obiettivi. E come fare per stabilirli.

Ma se stabilire un obiettivo smart  è importante e il primo passaggio da compiere, non ci sarà obiettivo che sarà raggiunto senza un piano d’azione. Una massiccia e costante sequenza di azioni da svolgere che mi devono portare al raggiungimento dell’obiettivo.

Perchè è importante avere un piano d’azione?

Perchè da la direzione sul cosa fare, come farlo, quando, con chi, dove, ecc.

Un piano d’azione corrisponde ad una programmazione delle azione da svolgere, pianificando appunto svariati modi per arrivare a quel risultato. Mi capita spesso di parlare con persone che dichiarano di non essere riuscite a  raggiungere i propri obiettivi e si scopre che ci hanno ”provato” un paio di volte e poi hanno abbandonato.

Provare un paio di volte non basta!   Edison tentò più di 10.000 esperimenti per inventare la lampadina.. :-)

Quindi il piano d’azione è d’obbligo se vogliamo tentarcela più che un paio di volte, perciò che fare?

1. Prima cosa da fare è prendere carta e penna e fai brainstorming, cioè tira giù una lista di tutte le idee e le cose da fare per raggiungere quel risultato che ti vengono in mente. Anche le più pazze e quelle che sai non faresti mai, anche quelle li!  Più abbondi in idee e azioni messe su carta, maggiori saranno le probabilità che tra tutte ci sarà quella vincente.

2. Una volta fatto brainstorming (mi raccomando almeno 100 idee :-) ) scegline una decina (e con tutte quelle idee una decina da “provare” subito sicuramente vengono fuori) e stabilisci qual’è la cosa da fare immediatamente, e poi quella successiva e poi ancora e ancora, fino a decretarne una lista di priorità.

3. Stendi un macro piano d’azione, definendo per ogni azione:
a. qual’è l’azione o l’attività da svolgere
b. chi deve farla
c. entro quale scadenza

4. Se necessario, stendi un micro piano d’azione per ogni azione o attività da svolgere, definendone azione e tempi

5 Definisci quali sono le 3/5 azioni che ripetute sistematicamente ogni giorno ti porterebbero all’obiettivo. Non tutto quello che hai pianificato sarà utile allo stesso modo: alcune azioni si riveleranno più efficaci che altre, quindi individua subito quali potrebbero essere quelle e mettile in cima alla lista

6. Segna tutto sulla tua agenda: quando farai quell’azione, dove la farai, se la farai tu o chi per te. L’agenda è uno strumento indispensabile per raggiungere i propri obiettivi. Avere un’agenda fa in modo che non ci dimentichiamo di ciò che va fatto, ci permette di distribuire le varie azioni nell’arco del tempo. Le cose tenute solo a mente, finiscono per essere dimenticate, se non tutte, quasi.

7. Scegli un’azione da fare subito. Una telefonata, una mail, una prenotazione, parlare con qualcuno, compiere un gesto. Fai qualcosa subito che ti mette nella direzione dell’azione, senza procrastinare. Agire subito dà un bel messaggio al tuo cervello: siamo già in viaggio verso l’obiettivo

8. Rivedi mensilmente (o settimanalmente se l’obiettivo è a breve termine) il tuo piano d’azione ed eventualmente ri-tarare. Potresti aver messo troppa roba al fuoco oppure troppe azioni in un tempo ristretto oppure troppe tempo per poche azioni.. Ovviamente puoi riprendere in mano il tuo piano d’azione per modificarne la traccia, essendo la flessibilità uno degli ingredienti fondamentali del successo.

Vedi tu, sperimenta, aggiusta il tiro e se necessario ri-tara :-)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.