Obiettivi in Pnl

obiettivi-in-pnl

Tutti abbiamo degli obiettivi, più o meno grandi.

Come potrebbe essere altrimenti? Quando si parla di obiettivi in Pnl si pensano a grandi risultati mentre ogni nostra giornata è un susseguirsi di obiettivi.

Arrivare in orario in ufficio è un obiettivo, terminare i compiti che ci siamo prefissati per la giornata (il che prevede anticipazione dei tempi, preparazione di una strategia per rispettarli, ecc)

Gli obiettivi ci sono indispensabili, perché danno una direzione alle nostre azioni. E’ come se fossero un porto, meta indispensabile di ogni barca che non voglia andare alla deriva 🙂

E come ogni buon navigatore, tracciata la rotta andiamo verso quella direzione.

Capita però che nonostante abbiamo degli obiettivi facciamo fatica a raggiungerli e ci perdiamo strada facendo. Questo succede quando gli obiettivi non sono dichiarati in maniera chiara a noi stessi, succede quando prevedono la dichiarazione di cosa non vogliamo e invece che quello che vogliamo..

Fa una netta differenza dichiarare come obiettivo che voglio raggiungere Savona, piuttosto che dichiarare che voglio andar via da Genova. Se vado via da Genova e non so dove voglio andare, probabilmente arriverò nel primo porto che capita e non necessariamente sarà il posto migliore per me, se invece so che è a Savona che voglio andare, dirigerò la mia barca in quella direzione, stabilirò la rotta, metterò nella barca carburante sufficiente… non so se mi sono spiegata 🙂

A volte gli obiettivi non si raggiungono perché non riusciamo a mantenere la motivazione giusta e questo può dipendere da quanto questo obiettivo è importante per noi!

Qualcosa per cui  pensavamo valesse la pena di impegnarsi, strada facendo può rivelarsi non così interessante, entusiasmante o utile.

Così la motivazione cala e succede di abbandonare, alimentando la sensazione dell’insuccesso. Forse più che parlare di insuccessi, bisognerebbe rivedere i propri obiettivi, ritarandoli alla luce delle nuove esperienze. Se quell’obiettivo senti che non ti interessa più, cambialo.

Noi cambiamo ogni istante… ogni cellula del corpo si rinnova ogni istante, ogni pensiero.. Perché non possono cambiare i nostri obiettivi, nel momento che sentiamo non sono più così importante per noi? Possiamo cambiarli!

Prima però accertati di aver fatto il meglio che potevi per la sua realizzazione…

Eh si.. perché un obiettivo deve essere anche ambizioso.

Quale onore c’è,  se la sfida vale poco? Per motivarti un obiettivo in Pnl deve essere anche sfidante. Deve metterti in gioco, deve farti superare i tuoi limiti, nessuno si sbatte più di tanto per qualcosa che vale poco, non è vero?

Punta alle stelle se poi raggiungi la luna va bene lo stesso, no? Ma non darti in economia!

Più grande è l’impegno, maggiore sarà la gloria!  E non dimenticare che anche il più ambizioso degli obiettivi comincia con il primo passo. Ricorda anche che qualcosa di grande, un obiettivo molto ambizioso, può essere spezzettato in tanti obiettivi più piccoli, sicuramente più facili da raggiungere uno per volta, che manterranno alta la motivazione proprio perché raggiunti, uno ad uno.

 

E adesso, se ti è venuta voglia di stilare i tuoi prossimi obiettivi, prima rispondi a queste domande……..

Quali sono i tuoi obiettivi? Cosa decidi di voler raggiungere nel prossimo anno? Verso quale porto vuoi dirigere la tua barca? Da bravo comandante cosa potrai fare per mantenere, metaforicamente parlando, motivata la ciurma? E quali scenari ambiziosi saprai mostrare loro, così da tenere alto il morale? Cosa significherà per te raggiungere quegli obiettivi? Che persona diventerai? Chi ne beneficerà insieme a te?

Rispondi a queste domande, ti saranno utili per continuare l’esercizio che ti proporrò nel prossimo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.